ANDARE OLTRE LA MECCANICA E LA TECNOLOGIA: LA PARTITA VINCENTE DEL CACAO SI GIOCA ANCHE CON LA SOSTENIBILITA’


Tag:, , , , , , ,


Calolziocorte, 22.05.2018Bühler e GSR Cocoa Machinery hanno partecipato, uno accanto all’altro, alla quarta edizione del World Cocoa Conference, un evento internazionale che quest’anno ha portato a Berlino i principali attori del settore del cacao. Una partecipazione congiunta che dimostra la partnership di lunga data concepita a beneficio dei clienti di entrambe le aziende, offrendo loro una gamma completa di prodotti da un’unica fonte. La sostenibilità è stata l’argomento centrale discusso durante i vari dibattiti del WCC. Un tema critico affrontato insieme ad altre questioni relative alla catena del valore del cacao tra cui il lavoro minorile, la disuguaglianza di genere cosi come il degrado ambientale, tra cui la deforestazione.

“Sappiamo che alcune inefficienze esistono nella produzione di cacao e cioccolato. I decision-makers di questo settore dovrebbero comprendere il loro ruolo fondamentale nel rendere la filiera del cacao più verde. Essendo leader di un segmento specifico come quello della pressatura, abbiamo il dovere di assumere un alto grado di responsabilità e quindi adottare pratiche sostenibili a vantaggio dei nostri clienti “– hanno affermato da GSR Cocoa Machinery.

L’azienda italiana non è nuova a questi argomenti e, infatti, ha già messo in atto vari azioni per affrontare le sfide della sostenibilità. Iniziando dall’analisi dei possibili progressi necessari per rendere i suoi macchinari e, in generale, la sua politica di azione, più sostenibile, al giorno d’oggi GSR sta implementando una doppia strategia. Internamente, ha integrato la sostenibilità come valore aziendale. Partendo dal flusso di materia prima, GSR ha attivato una politica in base alla quale la maggior parte dei suoi fornitori sono certificati in termini ambientali. Essendo una società coinvolta nei processi di cacao, GSR ha anche migliorato le sue prestazioni sociali, supportando varie organizzazioni che operano a favore di coloro che lavorano nelle colture di cacao; solo per citarne alcuni, GSR ha finanziato la costruzione locale di alcuni banchi scolastici per bambini grazie al Kenyan School Project di Bill & Lynn Morris e una donazione è stata fatta anche all’associazione C.R.E.E.R per la costruzione di un centro in Costa d’Avorio dedicato ad aiutare bambini sfruttati, maltrattati e trafficati.

In questi anni, GSR si è anche impegnata a garantire la sostenibilità esternamente, attraverso i suoi prodotti e servizi. La sua disponibilità ad essere un partner di supporto per i suoi clienti ha portato l’attenzione dell’azienda allo sviluppo di un sistema di controllo del processo di pressatura in grado di fornire importanti conoscenze energetiche; questo a beneficio dei suoi utenti che possono, quindi, ottenere dati dettagliati sul consumo di energia, facili da interpretare e controllare. Il riscaldamento è un’altra fase cruciale nel processo di pressatura, consapevole di ciò, GSR ha opportunamente progettato delle protezioni di sicurezza, il cui principale vantaggio, tra gli altri, è quello di concentrare il calore intorno alla macchina, riducendo di conseguenza il fabbisogno di energia termica. GSR ha anche investito nel miglioramento dei processi e della produzione, con particolare attenzione alla riduzione dei rifiuti. In quest’ottica, la vita dei materiali di consumo è stata estesa grazie alla passaggio a materiali ottimizzati e allo sviluppo di migliori pratiche di utilizzo. Inoltre, grazie alla sua competenza ed esperienza, l’azienda può offrire servizi di riparazione, aggiornamento e rimodernamento, in grado di evitare una rottamazione anticipata della macchina: soluzioni intelligenti che contribuiscono alla riduzione degli sprechi poiché garantiscono che le vecchie linee possano essere riutilizzate, adattandosi alle nuove esigenze produttive richieste dai clienti. Infine, costruendo importanti sinergie con le principali realtà industriali del settore, come la partnership con Bühler, GSR ha ampliato la sua visione sostenibile. Ridurre le esigenze energetiche di un progetto chiavi in mano significa risparmiare un’importante percentuale di costi totali, un aspetto che non deve essere sottovalutato perché può rendere più ecologica la catena di approvvigionamento così come aumentare i margini.

“Siamo d’accordo che il momento di agire è ora; l’intero settore deve continuare a progredire, implementando programmi, progetti e politiche volti a migliorare l’efficienza del settore del cacao. Tali azioni dovrebbero anche essere trasparenti e responsabili. Questo è un imperativo e indugiare non è più un’opzione”- è stato affermato da GSR alla fine dell’evento internazionale.