Presse laboratorio

La pressa 1/1400 e la 2/1250 sono in grado di sostenere cicli di pressatura di 60 minuti alle massime pressioni grazie all’opzione “isteresi”.
Il risultato è reso possibile grazie ad una progettazione meccanica globale scrupolosa, un’ingegneria idraulica avanzata e ad un software preciso ed efficiente nel controllare la fase di pressatura e nel gestire i parametri per ottenere i risultati voluti.
Il sistema di controllo PLC interfacciato con un PC di supervisione permette di predisporre il ciclo di pressatura con la curva desiderata grazie anche a un gruppo idraulico potente e flessibile.

Il riscaldamento della pressa avviene per mezzo di una gruppo speciale: monitorato dall’interfaccia , mantiene e controlla la temperatura della pressa in maniera precisa anche a valori di poco superiori a quelli ambiente. La massima sicurezza agli operatori o manutentori è garantita da una protezione interbloccata elettricamente.